Insetti e tarme dei tessuti

Disinfestazioni tarme dei tessuti Cordella Disinfestazioni Torino

11 giugno 2010
Specie di lepidotteri le cui larve si nutrono di tessuti come lana, seta ed anche cotone, oltre ad altre tipologie di sostanze contenenti cheratina.
Tignola dei crini la sua larva è nuda e fila un poco di seta intorno alle sue provviste di cibo.
Tignola delle pellicce: Le larve vivono in un involucro fatto con frammenti di seta e tessuti.
Tignola dei tappeti: la larva vive in una galleria tortuosa, costruita con frammenti di tappeti e altri tessuti, tenuti insieme da bave seriche.
Sono particolarmente attratte dai tappeti e dai vestiti che contengono sudore umano e residui di altri liquidi. Sono attratte in questi casi non tanto dal cibo ma dall'umidità. Le larve non bevono acqua, di conseguenza deve contenerne il loro cibo.
Dalle uova escono larve, che cominciano a nutrirsi, si impupano ed escono sotto forma di adulti.
Gli adulti non mangiano: i maschi adulti cercano le femmine e le femmine adulte cercano posti dove deporre le uova. Una volta terminata la riproduzione, muoiono
In condizioni di scarsa umidità si sviluppano lentamente
Controllo:
trappole collanti attivate con feromoni specifici: per monitorare la situazione dell'infestazione e impedire gli accoppiamenti
pulizia a secco dei tessuti infestati: luce solare: ha un effetto limitato
calore/congelamento
piretrinoidi

Zanzare

Preventivi Disinfestazioni zanzare nella città di Torino . Lotta larvicida e adulticida zanzara tigr...

Le zanzare hanno un corpo allungato, esile e delicato, di piccole o medie dimensioni
Caratteristica generale propria dei Culicidi è la capacità del particolare apparato boccale, presente esclusivamen..   [Dettaglio]

La Piralide del Bosso Torino

l’invasione del bruco cinese

L'infestazione di questo lepidottero si estende ormai in tutto il nord Italia.
La Piralide del Bosso è un lepidottero appartenente alla famiglia dei Piralidi di origine orien..   [Dettaglio]

Insetti alati

Disinfestazione mirata contro Mosche, Tarme, Cimici, Moscerini, Vespe, Tafani, Ecc.

Comune in tutti gli ambienti frequentati dall'Uomo.
Si riproducono velocemente ed in grande numero.
Si nutrono di sostante organiche e prediligono sostanze ricche di zuccheri.
Pericolose per l..   [Dettaglio]